L'OBESITÀ

Combatti l'obesità per migliorare la qualità della tua vita e sentirti bene col tuo corpo!

Mario Dini

Terapia Farmacologica

La terapia farmacologica deve essere sempre usata in associazione alla terapia nutrizionale, all'esercizio fisico e alla terapia comportamentale.

L'unico farmaco attualmente approvato per la terapia dell'obesità è l'Orlistat.

L'Orlistat agisce inattivando le lipasi intestinali e riducendo in questo modo di circa 1/3 l'assorbimento dei grassi introdotti con la dieta.

Durante il trattamento con Orlistat è necessario adottare un'alimentazione ipocalorica corretta, ricca di tutti i nutrienti (carboidrati, proteine, grassi, vitamine e sali minerali) e che presenti un contenuto di lipidi non superiore al 30% dell'apporto calorico totale.

Le indicazioni alla terapia con Orlistat sono:

  • BMI > 30 kg/m2.
  • BMI > 28 kg/m2 se in associazione ad altri fattori di rischio.

Le controindicazioni sono:

  • Ipersensibilità al farmaco.
  • Colestasi (può determinare un'epatite colestatica).
  • Sindrome da malassorbimento cronico (Orlistat riduce l'assorbimento di lipidi e vitamine liposolubili), inoltre riduce l'assorbimento di alcuni farmaci lipofili (antiepilettici).
  • Gravidanza e allattamento.

Gli effetti collaterali interessano in particolare il tratto gastrointestinale (nausea, dolori addominali, evacuazione di feci oleose) e sono causati dall'inibizione dell'assorbimento degli acidi grassi (grassi).

La terapia con Orlistat dovrebbe essere continuata oltre i 3 mesi solo nei pazienti che hanno perso almeno il 5% del loro peso iniziale, inoltre, quando non si è riscontrato un calo ponderale di almeno 2 kg entro le primi 4 settimane, probabilmente il paziente non beneficerà di questo tipo di terapia.