L'OBESITÀ

Combatti l'obesità per migliorare la qualità della tua vita e sentirti bene col tuo corpo!

Mario Dini

Terapia dell'Obesità: Approccio Medico

Lo scopo della terapia medica è quello di ottenere una riduzione significativa del peso corporeo che sia stabile nel tempo.

La terapia medica è raccomandata:

  • In tutti i pazienti con BMI > 30 kg/m2.
  • Nei pazienti con BMI compreso fra 25 e 29,9 kg/m2, o con la circonferenza della vita maggiore di 102 cm negli uomini e 88 cm nelle donne, che presentano 2 o più complicanze.

L’obbiettivo raccomandato è un calo ponderale pari almeno al 10% del peso corporeo iniziale, con una riduzione significativa della massa grassa e preservazione di quella magra, raggiunto entro 6 mesi e stabile nel tempo.

La velocità di dimagrimento deve essere pari a circa 1 kg alla settimana (range 0,5 - 1,5 kg). E’ stato dimostrato che una velocità di dimagrimento maggiore non determina risultati migliori a lungo termine.

Dopo i primi sei mesi lo scopo è quello di mantenere in maniera stabile il peso corporeo raggiunto.

I quattro pilastri della terapia medica dell’obesità sono la restrizione calorica, l’esercizio fisico, la terapia comportamentale e, quando indicato, la terapia farmacologica.

Per alcune forme di obesità secondaria, come quelle endocrinologiche, la cura della patologia primitiva è spesso sufficiente a determinare la riduzione del peso corporeo.

Come per tutte le malattie croniche la terapia dell’obesità deve essere basata sulla collaborazione fra il paziente, altamente motivato, ed un team medico interdisciplinare, composto da internisti, nutrizionisti, psichiatri, fisiatri ed altri specialisti, in relazione anche alle comorbidità presenti. Un aspetto molto importante della terapia medica è la terapia delle complicanze legate all’obesità.